seguici su

Media partner:

Periodico web e cartaceo dell'Artigianato, del Commercio e della Piccola Industria

Luglio-agosto 2017

Fondato nel 1946

Attualità

Sarà in carica fino al 2021; lo affianca una Presidenza di 9 membri

La CNA riparte con Scarlatelli

In Direzione 58 imprenditori, il 30% è donna; molti i volti nuovi

Nicola Scarlatelli, 60 anni compiuti il 17 maggio scorso, è stato riconfermato alla guida della CNA Torino con 170 voti favorevoli e uno contrario. Rimarrà in carica fino al 2021. L’Assemblea elettiva, composta da 171 delegati imprenditori, e riunita presso il centro congressi Torino incontra a partire dalle ore 9 di domenica 11 giugno, lo ha rieletto alle ore 16.30. Sarà affiancato da una Presidenza composta di altri nove membri, di cui il 40% donne imprenditrici. Fanno parte della Presidenza, accanto a Nicola Scarlatelli: Marco Amodio, Massimiliano Caporale, Antonino Mineo, Antonella Tenore, Piergiorgio Totino, Paola Goffi al loro secondo mandato, a cui si affiancano tre membri freschi di nomina: Elena Imberti, Monica Percelsi e Vito Porcelli. Per una maggiore operatività, la Direzione della CNA Torino si è ridotta a 58 membri contro gli 89 del precedente mandato. Il 30% degli imprenditori che fanno parte della nuova Direzione sono donne, come prevede il nuovo Statuto dell’Associazione. La Direzione, riunita subito dopo la nomina del Presidente ha riconfermato la fiducia al Segretario uscente Paolo Alberti e al suo vice Luigi Pizzimenti. I 171 delegati dell’Assemblea elettiva si sono costituiti in Assemblea permanente dei Soci della CNA Torino che rimarrà in attività fino alla fine del mandato del Presidente Scarlatelli: l’Assemblea risulta composta al 24% da donne imprenditrici, al 12% da giovani sotti i 40 anni; il 34% dei suoi componenti sono al loro primo mandato, con un forte rinnovamento dell’organo assembleare. CNA Torino è l’associazione di rappresentanza dell’artigianato, del commercio e della piccola industria. Rappresenta 11.363 soci imprenditori al 31 dicembre 2016 (+221 sul 2015) ed è numericamente la più grande associazione di rappresentanza sindacale datoriale della Città metropolitana di Torino.

 

I componenti della nuova Direzione provinciale sono 58: Marco Amodio, Lorenzo Bellachioma, Alessandro Bencetti, Manuela Breuza, Ada Brunazzi, Raluca Buzatu, Rossella Calabrò, Claudio Campagnolo, Massimiliano Caporale, Lorenzo Caputo, Carlo Cascino, Nimet Cela, Domenico Ciccaldo, Raffaele Digregorio, Claudio Fantolino, Antonio Floris, Giordano Friso, Giacomo Gallino, Debora Gambino, Silvano Gecchele, Enzo Gioberto, Paola Goffi, Stefano Grandini, Angelo Guidabelli, Elena Imberti, Enzo Innocente, Giuseppe Izzinosa, Claudio Levra, Daniela Marchetti, Gianni Massaro, Saverio Mercadante, Costanzo Merlin, Antonino Mineo, Marco Nota, Ilario Peila, Maria Vittoria Pelazza, Monica Percelsi, Vito Porcelli, Daniela Provazza, Lorena Rossa, Valentina Rosso, Bruno Scanferla, Nicola Scarlatelli, Michele Spadaro, Alessandro Sportiello, Francesca Squassabia, Michele Tabor, Andrea Talaia, Antonella Tenore, Piergiorgio Totino, Eva Ullio, Vito Varnavà, Luca Veltri, Rosanna Ventrella, Riccardo Vesco, Marco Vicentini, Nicola Ziano, Salvatore Zucco.

 

Per consultare le schede di approfondimento della nuova Presidenza CNA Torino, dei nuovi Presidenti degli Uffici e Sedi territoriali e dei nuovi Presidenti dei mestieri vi rimandiamo a questo link (pdf completo della rivista, sezione archivio da pag.6 a pag. 11)

 

Nicola Scarlatelli accanto

al Segretario Paolo Alberti

(foto, Virgilio Ardy)

Cookie Policy - CNA Editrice Srl, via Millio 26 - 10141 Torino | P.iva 07651210010 | Scrivi alla redazione  editrice@corriereartigiano.it